• x2
  • x3
  • x4
  • x5
  • x6
  • x7
  • x1
  • x8

NUR, APPUNTI AFGHANI:
INCONTRO DI PAROLE E IMMAGINI CON LA REPORTER POLACCA 
MONIKA BULAJ

È in programma martedì 21 novembre alle ore 21 a Prata di Pordenone NUR, APPUNTI AFGHANI, un incontro di parole e immagini promosso in collaborazione col gruppo “Purlilium Act” e l’associazione “Insieme si può” per scoprire una terra che ha molto da raccontare di sè, oltre alle narrazioni su guerra e conflitti a cui i media ci hanno abituato: l‘Afghanistan. Ospite d’eccezione sarà la fotografa, reporter e documentarista polacca Monika Bulaj mentre a condurre l’incontro sarà Marco Tortato.

Quello della Bulaj in Afghanistan è stato “un viaggio solitario nella terra degli Afghani, dividendo il cibo, il sonno, la fatica, la fame, il freddo, i sussurri, il riso, la paura. Spostandosi con bus, taxi, camion, cavalli, a dorso di Yak. Dal confine iraniano a quello cinese sulle nevi del Wakhan, armata soltanto di un taccuino e una Leica”. Qui, la esploratrice ha scoperto “una terra dove si rischia la vita solo andando a scuola e dove nelle periferie disperate i bambini si svegliano alle 4 del mattino per andare a prendere l’acqua con gli asini. Ma anche un paese capace di ridere nei momenti più neri, rispettoso degli anziani, conscio che il solo futuro sta nella scuola e nei bambini che domani saranno uomini. Nel giardino luminoso dell’Afghanistan ho seguito d’istinto i suoi sentieri, trovando focolai di speranza nei luoghi insperati, nel fondo più nero della disperazione”.
Monika Bulaj, fotografa, reporter, documentarista polacca, svolge la sua ricerca sui confini delle fedi, minoranze etniche religiose, popoli nomadi, migranti, intoccabili, diseredati, in Europa, Africa, Asia e Caraibi. Pubblica con Repubblica, Corriere delle Sera e numerose riviste e giornali stranieri tra cui National Geographic. Ha studiato filologia all’Università di Varsavia ed è inoltre regista, insegnante e attrice teatrale. Scrive in italiano e polacco e parla otto lingue.